Bando Estate INPSieme 2023 – importanti anteprime!

Bando Estate INPSieme 2023: grandi novità in vista!

Mentre stiamo ancora attendo la pubblicazione del Bando Estate INPSieme 2023, giungono inaspettate alcune anteprime del prossimo bando.

I dipendenti della pubblica amministrazione che in questo 2023 vorranno partecipare al Bando per poter mandare i figli in vacanza estiva troveranno queste importanti novità rispetto ai bandi degli scorsi anni.

Per prima cosa, quest’anno tutti i ragazzi delle scuole superiori potranno partecipare alle proposte di vacanze-studio all’estero. RIcordiamo che nell’edizione dello scorso anno, la possibilità di viaggiare all’estero veniva offerta solo gli studenti agli ultimi anni di scuola superiore. Si torna quindi al vecchio sistema in cui anche gli studenti al primo anno potevano partecipare a fantastiche vacanze in Europa e nel Mondo.

Dovrebbe in ogni caso rimanere la possibilità di partecipare alle vacanze tematiche in Italia, proposte ad hoc per i ragazzi e le ragazze delle scuole superiori, ma che si svolgono nelle incantevoli destinazioni turistiche del territorio nazionale.

La seconda novità dovrebbe riguardare gli oneri di caricamento della documentazione pre e post soggiorno che passa dai tour operator al soggetto richiedente. Nel concreto, significa che le famiglie quest’anno dovranno occuparsi di tutto l’iter della domanda di contributo, dalla presentazione agli adempimenti successivi quali, ad esempio, il caricamento del contratto di viaggio e della fattura e del certificato di fine soggiorno.

La terza novità molto importante riguarderà la modalità di erogazione del contributo. Quest’anno INPS sembra infatti intenzionata a procedere al rimborso della spesa sostenuta dalla famiglia anziché provvedere ad erogare il contributo all’agenzia che ha organizzato il soggiorno. Ciò significa che le famiglie dovranno pagare al tour operator scelto l’intero valore della vacanza, mentre INPS procederà a liquidare il contributo direttamente sul conto del richiedente. Le tempistiche e le modalità di queste operazioni sono ancora non confermate.

Non ci resta quindi che attendere la pubblicazione del bando per leggere tutte le informazioni ufficiali. Iscriviti qui alla nostra newsletter per non perderti neanche una novità!

Nel frattempo puoi vedere in anteprima la nostra offerta di vacanze 2023 -> Guarda le nostre incantevoli destinazioni!